Il bilinguismo entra ufficialmente nel Comune di Bauladu

21/02/2019

Il bilinguismo entra ufficialmente nel Comune di Bauladu
Il Consiglio Comunale di Bauladu, in occasione della “Giornata internazionale della lingua madre”, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno al fine di promuovere il bilinguismo e incentivare l’utilizzo del sardo nella pubblica amministrazione. Nello specifico il documento impegna:
  1. il Presidente del Consiglio Comunale ad aprire ogni seduta del Consiglio Comunale in sardo; 
  2. la Giunta Comunale a pubblicare sull’albo pretorio istituzionale le delibere della Giunta e del Consiglio in lingua sarda e in lingua italiana;
  3. i lavoratori dell’ente a utilizzare il sardo nelle relazioni con il pubblico (ove possibile);
  4. il Servizio Tecnico Comunale a richiedere alle ditte che operano per conto del Comune di Bauladu di esporre il cartello di cantiere in formato bilingue (italiano e sardo). 
L’Amministrazione Comunale di Bauladu si augura che in futuro sempre più Comuni sardi s’impegnino nella diffusione dell’uso della lingua sarda nei rapporti col pubblico, in atti amministrativi, in occasioni ufficiali, contribuendo così alla crescita di una coscienza nazionale sarda diffusa nella popolazione e nelle istituzioni dell’isola.