Entro il 20 gennaio le domande per il bonus idrico

08/01/2019

Entro il 20 gennaio le domande per il bonus idrico
Il bonus idrico è un'agevolazione tariffaria sulla bolletta dell'acqua per le cosiddette "utenze deboli", nuclei familiari residenti nei Comuni della Sardegna che versano in condizione di disagio socio-economico.

È rivolto ai residenti nei Comuni dell'Ambito della Sardegna gestiti dalla società Abbanoa con reddito ISEE fino ai 20.000 euro, in possesso di fatture per il Servizio Idrico Integrato, pagate o non pagate, relative ai consumi per l'anno 2017.

La misura delle agevolazioni è calcolata in questo modo:
- € 60,00 per ogni componente del nucleo familiare in presenza di un reddito ISEE minore o uguale a € 9.000,00;
- € 40,00 per ogni componente del nucleo familiare in presenza di un indicatore reddito ISEE maggiore di € 9.000,00 e minore o uguale a € 20.000,00. 

È possibile richiedere il bonus nei Comuni di residenza degli utenti che ne fanno richiesta fino al 20 gennaio 2019

Il bonus viene finanziato a valere sulla tariffa del servizio idrico integrato stabilita dall'EGAS attraverso un fondo di solidarietà pari a € 11.852.602,00.

Maggiori informazioni e modulistica sul sito http://www.egas.sardegna.it oppure presso l'Ufficio del Servizio Sociale del Comune di Bauladu dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13, ed il lunedì dalle ore 16 alle ore 18.