Lavori di manutenzione delle strade rurali di Santa Barbara – Argonis

02/07/2020

Lavori di manutenzione delle strade rurali di Santa Barbara – Argonis
Hanno preso il via i lavori di manutenzione straordinaria delle strade rurali di Santa Barbara – Monti Uras - Argonis – Petz’e Flumini – Tzinnuri. L’intervento consentirà di migliorare le condizioni della viabilità dell’agro, andando a chiudere l’anello viario realizzato nel 2016 nel tratto Monti Uras – Argonis.

L’obiettivo è quello di interconnettere e riqualificare le strade rurali già esistenti, ma non completamente percorribili, considerato il ruolo di notevole importanza delle stesse per attività di difesa dell’ambiente, per l’economia delle aziende agricole servite e per finalità di tipo turistico (in questo senso risulta di particolare rilievo la vicinanza con il complesso archeologico di Santa Barbara de Turre). I lavori, finanziati nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014/2020 con un importo complessivo pari a 200.000,00 euro, interessano oltre 3 chilometri di strade rurali e si concluderanno in 120 giorni. 
 
L’intervento nel dettaglio
 
Intervento tratto A-B (lunghezza: 922,03 metri)
Nel tratto da Monti Uras ad Argonis (denominato tratto A-B), già oggetto di lavori nel 2016, sono previsti interventi di manutenzione ordinaria da attuare con idonei interventi di pulizia delle banchine, delle scarpate e delle cunette, dalle erbe e dalle fronde delle siepi infestanti, nonché da opportuna nuova sagomatura dei punti compromessi, con l’obiettivo di ripristinare una normale funzionalità del tratto stradale.   
 
Intervento tratto B-D (lunghezza: 288,75 metri)
Il tratto stradale da Argonis a Petz’e Flumini (denominato B-D), non transitabile con mezzi di trasporto, necessità di una sistemazione ex novo. Il suddetto tratto risulta caratterizzato da una forte pendenza iniziale (tra il 10 ed il 16%) e un andamento sub-pianeggiante ondulato, tipico degli altopiani, nel tratto finale. In modo particolare il tratto finale presenta dei gravi dissesti con profondi solchi da dilavamento. L’intervento intende conservare la morfologia, l’orografia e la consistenza materica della strada rurale, compresi i caratteristici muretti a secco sui lati, i quali saranno ricostruiti con il riutilizzo del materiale di demolizione e con la tecnica preesistente. 
 
Intervento tratto F-C (lunghezza: 794,08 metri)
Il tratto, che da Petz’e Flumini conduce lungo la strada rurale di Tzinnuri, già oggetto di interventi con diverse temporalità a partire dagli anni ‘70 del Novecento, sarà interessato da interventi di regolarizzazione della sovrastruttura viaria con materiale di natura basaltica e il taglio della vegetazione invadente. Il tratto stradale presenta gravi dissesti con profondi solchi provocati dal dilavamento delle acque meteoriche e dal passaggio di mezzi agricoli. È prevista inoltre una nuova sagomatura delle banchine stradali. 
 
Intervento tratto C-E (lunghezza: 74,43 metri)
Il tratto è compreso nella strada rurale Monti Uras che, causa una pendenza che supera il 20%, è realizzato con pavimentazione cementizia. Nel suddetto tratto si prevedono interventi di manutenzione ordinaria da attuare con idonei interventi di pulizia delle banchine e delle cunette dalle erbe e dalle fronde delle siepi infestanti, nonché da una opportuna nuova sagomatura delle banchine nei punti compromessi.
 
Intervento tratto E-G (lunghezza: 255,08 metri)
Il tratto riguarda un intervallo della strada rurale di Tzinnuri. In questo ambito sono previsti interventi di regolarizzazione del piano viabile con mezzi meccanici e la ri-sagomatura delle banchine.  
 
Intervento tratto H-I-L (lunghezza: 742,75 metri)
Il tratto, relativo alla strada rurale di Santa Barbara, è caratterizzato da medie e forti pendenze (da 8-12% a oltre 18%) e gravi dissesti. Attualmente non transitabile o transitabile con grandi difficoltà in alcuni punti esclusivamente da mezzi agricoli di importanti dimensioni, risulta privato di qualsiasi manutenzione. Si prevede la ricomposizione ex novo della sovrastruttura stradale con ricorso a misto granulometrico di natura basaltica. È prevista la realizzazione di almeno una piazzola di sosta a metà percorso.
 
Lungo l’intero percorso è previsto il posizionamento di idonea segnaletica verticale, la realizzazione – ove opportuno – di attraversamenti e cunette di guardia che facilitino lo scorrere delle acque piovane, la ricostruzione – ove esistenti e se demoliti – dei muretti a secco e dei cavalcafossi di accesso alle proprietà.